Anzasca.gif (2477 byte)

mountain2.jpg (4670 bytes)

GPS      Colle d'Egua (2239 m)    Mappa

Amici della Montagna: Marco-Nick

Arrivare a Bannio Anzino, continuare oltre il paese fino alla fine della strada asfaltata, lasciare l'auto (1022 m) e continuare sullo sterrato prima e poi sul sentiero ben tracciato . Si raggiunge il Colle Baranca (1818 m) dove c' una Cappella appena risistemata. Continuare passando prima attraverso l'Alpe Sella, poi sopra i ruderi barocchi della  vecchia Villa Lancia e in circa 45 minuti si raggiunge il Colle d'Egua da cui si pu guardare come alla finestra il Monte Rosa.-(3,00 ore circa)

Lasciamo la strada asfaltata... ...e per sterrato arriviamo ad un ponte...

...dove parte i sentiero... ...saliamo verso belle baite...

...e poco dopo una viperetta fugge alla ricerca di nascondiglio... ...scorgiamo l'Alpe Oreto...

...circondata da prati di crocus... ...arriviamo al Colle Baranca dove c' una bella Cappella...

...una bella fontana in legno con giochi d'acqua creati dal vento... ...ed ecco la Villa Lancia distrutta nella seconda guerra mondiale...

...Alpe Selle... ...ingresso Villa Lancia...

...ormai completamente distrutta... ...uno sguardo al Lago di Baranca...

...e puntiamo al Colle d' Egua ancora lontano ...facciamo un lungo traverso...

...e dal Colle vedo Marco attraversare il nevaio... ...targa di vetta...

...inizia a nevicare e sull'altro versante si intravede Carcoforo... ...ecco Marco in arrivo...

...foto ricordo... ...poi basta uscire dalla traccia e...

...il tempo peggiora...grandina!... ...Nick si ripara per mangiare un boccone...

...poi sotto l'acqua scrosciante fino alla strada... ...dove cessa il maltempo e possiamo ammirare i colori delle tenere foglie di faggi tra gli abeti...